Filosofia

La filosofia di Sospiri è l’esaltazione del territorio veneziano in tutti i suoi aspetti.

Questo per noi di Sospiri significa far emergere le storie di persone, prodotti, sapori e luoghi che non appartengono alla Venezia convenzionale, e poi portarli alla luce grazie al loro immenso valore, in cui Sospiri crede moltissimo. Tutto questo, infine, cerchiamo di raccontarlo attraverso i sapori, i colori e gli aromi dei nostri prodotti.

Sospiri e la sostenibilità

C’è qualcosa che amiamo tanto quanto Venezia: la sostenibilità. Quando si ha a che fare con un territorio unico ma fragile come la barena della laguna Veneziana, l’attenzione all’ambiente diventa ancora più importante.

Oltre ad utilizzare botaniche cresciute spontaneamente e raccoglierle a mano, adottiamo qualche accorgimento in più. Abbiamo abolito la plastica in qualsiasi passaggio del processo di produzione.

Per l’etichetta utilizziamo la carta cotone che è un tipo di materiale alternativo e più sostenibile rispetto alla carta. L’inchiostro della nostra etichetta è realizzato con le botaniche dell’orto di Sant’Erasmo: questo la rende completamente riciclabile oltre a regalarle … un profumo unico!

 

8_edited.png
DSC02026.jpg

L’idea di creare un nostro colore con le botaniche è nata durante il periodo del primo lockdown, quando stavamo mettendo a punto il packaging. A causa della chiusura prolungata di ristoranti e mercati, Paolo, il nostro ricercatore di botaniche di Sant’Erasmo, si era ritrovato con un grosso surplus di produzione. Così, per evitare che venisse sprecato tutto quel lavoro, abbiamo deciso di acquistare le botaniche avanzate, anche se non sapevamo ancora che cosa ne avremmo fatto. Alla fine, ci è venuta un’idea: abbiamo pensato che sarebbe stato perfetto creare un colore per Sospiri a partire dalle stesse piante che sono l’anima stessa dei prodotti.

airone bitmap.jpg